Per le criticità attualmente valutate sono elencati i parametri (variabili, indicatori, indici) di performance individuati per rappresentare, in termini quantitativi o qualitativi, le condizioni di esercizio del SII. La scelta di tali parametri è stata fatta valutando la possibilità di rilevare quanto più oggettivamente e costantemente i dati necessari alla determinazione del livello di servizio, considerando altresì la capacità degli stessi indicatori di rappresentare trend, cronicità e/o emergenze nell’ambito della gestione e dell’erogazione del SII. L’integrazione e/o la modifica degli stessi potrà essere proposta dal Gestore, una volta individuato.

L’associazione tra criticità e parametri di performance è di seguito riepilogata in forma tabellare. La descrizione dettagliata e le modalità di determinazione sono riportate nell’apposito allegato.

 

Cod. Criticità Criticità nell’erogazione dei SII Parametro di performance
A2 alto tasso di interruzioni impreviste della fornitura Episodi di interruzione della fornitura
A4 vetustà delle reti e degli impianti giudizio gestore/ATO; età opera
B1 vetustà delle reti e degli impianti giudizio gestore/ATO; età opera
B2 qualità dell’acqua non conforme agli usi umani Giudizio sintetico complessivo dello stato di qualità dell’acqua distribuita dall'acquedotto pubblico
B3  presenza di restrizioni all’uso  Numero di giorni all'anno con restrizioni all'uso del servizio di acquedotto (per rete di distribuzione comunale)
B4  alto livello di perdite e presenza perdite occulte  Percentuale di rete da ristrutturare 
B4  alto livello di perdite e presenza perdite occulte  Percentuale di perdite di rete 
B5  alto tasso di interruzioni impreviste della fornitura  Numero di giorni all'anno con interruzioni impreviste del servizio di acquedotto (per rete di distribuzione comunale)
B7  mancato raggiungimento della dotazione minima garantita   Dotazione lorda base (l / ab. g) per usi domestici
C1 assenza del servizio Percentuale di copertura del servizio di fognatura
C2 vetustà delle reti e degli impianti giudizio gestore/ATO; età opera
C3 alto tasso di fuoriuscite Episodi di inquinamento dovuti a perdite fognarie, attivazione impropria di scolmatori o scarichi di emergenza
C4 alta frequenza di allagamenti Frequenza di accadimento di episodi di allagamento
D1 assenza di trattamenti depurativi Agglomerato provvisto di impianto di depurazione o di trattamento appropriato
D2 vetustà degli impianti di depurazione giudizio gestore/ATO; età opera
D3 scarichi fuori norma Giudizio di conformità annuale alle Tab.1 e 2 All. 5 - Parte III - D.lgs 152/2006 (per depuratori a servizio di agglomerati aventi carico superiore a 1999 AE)
D3 scarichi fuori norma Percentuale di campionamenti conformi alle Tab. 2 o 3 del R.R. n. 3/2006 (per depuratori a servizio di agglomerati aventi carico inferiore a 2000 AE)
E2 difficoltà di smaltimento dei fanghi di depurazione Produzione annuale di fanghi da depurazione (t/a e % SS)
E3 elevato consumo di energia elettrica Consumo energetico specifico della rete acquedottistica (kWh / mc fatturati)
E3 elevato consumo di energia elettrica Consumo energetico specifico dei depuratori (kWh / mc trattati)
F1 non totale copertura di misuratori funzionanti di impianto Presenza di misuratori di portata (captazioni)
F1 non totale copertura di misuratori funzionanti di impianto Presenza di misuratori di portata (depuratori)
F2 non totale copertura di misuratori funzionanti di utenza Utenze dotate di contatore (numero)
G3 Bassa performance nella continuità del servizio (numerose interruzioni per interventi di manutenzione, razionamento idrico in condizioni di scarsità, interruzioni in caso di pericolo o non conformità all’uso idropotabile) Rispetto dei tempi di intervento per il ripristino del servizio
Valid XHTML 1.0 Strict   Validazione CSS W3C   Validazione WAI-A WCAG 1.0